L'OMAN ANCORA IGNOTO TRA TRADIZIONE E MODERNITÀ - Cosa vedere

L'incantevole oasi di Wadi Bani Khalid

L'incantevole oasi di Wadi Bani Khalid

4 giorni 3 notti

Il Bahla Fort

Il Bahla Fort

4 giorni 3 notti

La città di Nizwa

La città di Nizwa

4 giorni 3 notti

 

L'OMAN ANCORA IGNOTO TRA TRADIZIONE E MODERNITÀ - CODICE ITINERARIO: NV3OMM17

La città di Bahla, ricca di oasi, suq e palmeti, nonché famosa per le sue ceramiche, racchiude al suo interno un vero gioiello: il forte di Bahla. Questa è una fortezza ai piedi della Montagna Verde costruita nel tredicesimo e quattordicesimo secolo e diventata patrimonio dell'Unesco nel 1987. Il castello è ricordato per essere stato uno dei centri della resistenza kharigita contro la normalizzazione voluta dal califfo Hārūn al-Rashīd e ancora oggi è famoso per il suo antico minareto e il suo fascino antico e tipicamente arabeggiante.

 

Al Hamra è forse la città più tipica di tutto l'Oman: vicoletti e stradine in pietra si perdono tra le piazze e le tipiche costruzioni in adobe, un impasto fatto di argilla, paglia e sabbia, naturale e resistente. Il centro della cittadina è quasi disabitato, ma i pochi abitanti sono così fortemente attaccati alle tradizioni che potrebbe capitarvi di essere ospitati da loro a bere un caffè (gesto a cui è impossibile rinunciare data la sacralità che ha l'ospitalità per gli Arabi) o di vedere donne che lavano la biancheria a mano nei canali scavati per far arrivare l'acqua potabile utile al villaggio. Questo è stato a lungo considerato il Luogo magno dell'islam (Baydat Al Islam), perché c'è sempre stata una fervente attività culturale ed intellettuale grazie alla sua posizione di crocevia tra l'entroterra e la costa del Sultanato.

 

 

L'Oman è famoso anche per la sua natura incontaminata e mozzafiato, di cui testimonianza ne sono alcune vallate dai colori imperdibili. Tra le più famose c'è il del Wadi Bani Khalid (dove la parola وادي = wādī vuol dire appunto "vallata") che giace tra due villaggi vicini dai confini indistinti. Esso appare come una piccola oasi naturale dove il corso dell'acqua si stringe e forma delle piscine naturali di verde smeraldo e blu cristallino raccolte tra palme e rocce, gole e sentieri sterrati.

 

Sur, invece, è una delle città omanite più amate dai turisti che amano rilassarsi in una clima ideale e divertirsi tra attività di trekking e snorkeling. Nata nel VI secolo e situata sulla costo del Golfo di Oman, Sur ha sempre rappresentato un importante snodo commerciale tra Africa e Asia suc-occidentale; ciononostante, oggi mantiene un fascino caratteristico dato dai soli pescatori che vivono la città, unito a quello dinamico del turismo che ha aperto le sue porte al mondo. Le sue spiagge bianche e il suo mare limpido culla e attira i turisti da tutto il mondo, che sono soliti soffermarsi anche nella nota Ras al-Hadd a pochi chilometri da Sur, una spiaggia dove le tartarughe marine vanno a deporre le loro uova. Anche l'entroterra offre numerose sorprese: il Bilad Sur Castle fu costruito 200 anni fa per difendersi dagli attacchi stranieri, come anche il Sunaysilah Castle, che vanta ben quattro torri a pianta rotonda e un'architettura incomparabile.

 

Poco distante da Sur, su una collina di detriti, si estende un'altra cittadina caratteristica, in fase di estinzione a causa di eventi sismici e dell'intervento umano. Questa è Qalhat, città fiorente nel XIII secolo di cui oggi resta ben poco, come il santuario Bidi Maryam, parte di una moschea dedicata alla santa dell'Islam. Qalhat è stata ridotta in rovine prima a causa di un terremoto, poi a causa del saccheggiamento dei Portoghesi, ma Marco Polo volle citarla lo stesso ne Il Milione, come punto nevralgico degli scambi commerciali dell'epoca.

Prezzo indicativo a partire da 951 € A PERSONA
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK